Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

domenica 30 ottobre 2011

TRIPPA IN UMIDO ALLA GENOVESE

Con questa ricetta partecipo al contest di Pomì e che ringrazio e che gentilmente mi ha inviato in dono tutti questi meravigliosi prodotti



                  Trippa in umido alla genovese

Ingredienti per 4 persone
500 gr.di trippa precotta mista tagliata a listarelle sottili
un trito composto da: sedano, carota, cipolla, aglio, qualche foglia di prezzemolo, un ciuffo di rosmarino, un cucchiaio di pinoli
un pizzico di funghi secchi ammollati in acqua tiepida, strizzati e tritati
mezzo bicchiere di vino bianco secco
una cucchiaiata di pinoli
una scatola di Pomì polpa fine da 400 gr.
una foglia di alloro
500 gr. di patate mondate, lavate e tagliate a spicchi
olio extravergine
sale
pepe



In una casseruola di coccio con abbondante olio evo,  fare dorare il trito  preparato e i funghi secchi tritati,  unire 500 gr. di trippa precotta mista  tagliata a listarelle sottili,   ancora una cucchiaiata di pinoli, mescolare e fare insaporire, bagnare con un poco di vino bianco secco e dopo che è evaporato unire una scatola di Pomì polpa fine morbida e cremosa da 400 gr., una foglia di alloro e coprire a filo con acqua bollente, regolare di sale, un poco di pepe o un pezzetto di peperoncino (se piace), mettere il coperchio e fare cuocere piano per un ora, unendo se occorre ancora acqua calda.
Unire ora mezzo chilogrammo di patate mondate, lavate, tagliate a cubetti o a spicchi, aggiungere se occorre ancora un poco di liquido, incoperchiare e portare a cottura.
Servire calda spolverandola con del parmigiano.


                                                                                     
                                            
<a href="http://www.facebook.com/pomi.italia/app_293056364111858" target="_blank"><img src="http://www.pomidautore.it/images/votalaricetta.jpg"></a>

Copiare l'Html per collegareil proprio sito con il contest Pomi.

L'immagine ha dimensioni 152x117

Lo staff Pomi d'Autore


Nessun commento:

Posta un commento