Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

giovedì 12 gennaio 2012

POMODORI SECCHI SOTT'OLIO

 Pongo sul fuoco una pentola con una soluzione composta da metà acqua fredda e metà aceto, quando raggiunge il bollore calo poco per volta i pomodori secchi, e calcolo un minuto dalla ripresa del bollore, poi li scolo bene e li dispongo sopra delle salviette da cucina e li lascio asciugare, generalmente per tutta la notte.
Alla mattina li pongo a strati nei vasetti,  intercalandoli con dei pezzetti di aglio, del peperoncino piccante, un poco di capperi dissalati e asciugati e dell' origano secco. Schiacciarli bene per togliere eventuali bolle d'aria, verso l'olio, facendo attenzione a coprirli bene, anzi io li supero con l'olio di un cm. circa. Dopo qualche ora controllo il livello d'olio, se occorre ne aggiungo ancora, poi si chiudono i barattoli ermeticamente e si pongono in dispensa al buio e al fresco.
Oppure  aromatizzo ogni strato di pomodori con un trito grossolano di una costa di sedano, una carota media, dei pezzetti di aglio, un poco di peperoncino e dell'origano. 

Nessun commento:

Posta un commento