Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

mercoledì 23 maggio 2012

GELATO FRITTO CON PASTELLA

Ingredienti
150 gr. di farina 00
150 gr. di maizena
150 gr. di acqua
2 bianchi d'uovo
gelato artigianale
pan di spagna
liquore al caffè
olio di semi

In una ciotola impastare le 2 farine con l'acqua sino ad avere un impasto sostenuto.
Montare i bianchi a neve ferma i bianchi delle uova e unirli a cucchiaiate all'impasto preparato.
Prendere il gelato (es. al cioccolato) farne delle palline e metterle nel congelatore.
Con il pan di spagna tagliarne delle strisce nè proppo sottili nè troppo spesse, bagnarle con un poco di liquore al caffè, quando le palline di gelato sono dure avvolgerle attorno al pan di spagna, passarle nelle briciole di pan di spagna, tappando bene tutti i fori, poi velocemente immergerle nella pastella e friggerle velocemente (il gelato non si deve sciogliere).
Si devono mangiare subitissimooooo!!!! così si potrà avere il bocca il caldo della pastella e il freddo del gelato.

17 commenti:

  1. Lo sai che cercavo un modo per riproporre il gelato fritto cinese..avevo provato una volta con scarsi risultati.Ma il tuo mi convince proprio..domenica proverò e ti farò sapere.


    il pan di spagna è "obbligatorio" o lo posso tranquillamente omettere?

    ciao e complimenti per la ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Alice sei gentilissima! Viene buono, stai attenta appena la pastella è dorata levalo subito.
      Il pan di spagna non è d'obbligo, puoi eventualmente frullare sottili delle gallettine se non hai il pan di spagna, ma stai attenta che la pallina di gelato ne sia tutta ben rivestita.
      Ciaoo e buona serata :))

      Elimina
    2. Alice,devo però specificare che io l'ho sempre fatto con il pan di spagna, con le gallettine non ho mai provato.
      ciaooooo

      Elimina
  2. ma come hai fatto ad inventare un dolce simile!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhhh cara nonna almeno avessi quell'estro! E' una vecchia e buona ricetta datami anni fà, da un gentile signore del consolato.
      Grazie e buona serata :))

      Elimina
  3. l'ho mangiato solo una volta! ottima occasione x rifarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graziee ne sono felice!!!
      ciaooo e buona giornata :))

      Elimina
  4. ecco come si fa! l'o sempre visto dai cinesi ma non conoscendo il procedimento per evitare disatri non mi sono mai lanciata. grazie per la dritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania, ci mancherebbe, mille grazie a te!
      ciaoo e buona giornata :)))

      Elimina
  5. Che spettacolo! Finalmente vedo come si fa! Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Bianca Neve! La ricetta originale non la conosco, io, ormai sono anni che faccio questa ricetta datami da un'amico di mio marito e mi ci trovo bene!
      ciaooo e buona giornata::)))

      Elimina
  6. Non so se mai sarò capace di fare il gelato, tu ci sei riuscita a pieni voti.Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mille grazie cara Giovanna, sei carinissima!
      Ciaoo e buona giornata::)))

      Elimina
  7. Mamma mia che forte!!! davvero geniale....ma io sono abbastanza imbranata e credo di non essere capace ad essere veloce nei passaggi!!!

    RispondiElimina
  8. Mi ha sempre incuriosito il gelato fritto; lo trovo molto buono, ma ogni volta che lo mangiavo pensavo sempre, come fanno??? Ora finalmente lo sò!!!
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Rita, sei gentilissima!!
      ciaoo e buona domenica :))

      Elimina
  9. Ma che dici cara Artù, proprio tu che sei bravissima!!! ma daiiiiii
    ciaooo cara grazie di cuore e buona serata ::))

    RispondiElimina