Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

venerdì 15 giugno 2012

BACI DI DAMA DELLA MARGHERITA

Questa è un'antica ricetta tramandata nel tempo, vecchia come il cucco, si può fare sia con le mandorle, che con le nocciole, che andrebbero dopo sgusciate, tostate e private della pellicola marrone (cosa che io non ho fatto perchè a noi i baci di dama piacciono più rustici).
Generalmente mi si appiattiscono, ma ho scoperto che se dopo fatto l'impasto, lo metto in frigo per almeno due ore, poi faccio delle palline leggermente più grandi delle nocciole, e se li cuocio per 20 minuti a 180° si appiattiscono pochissimo.

Ingredienti
150 gr. di mandorle sgusciate
150 gr. di burro di prima qualità
150 gr. di zucchero
175 gr. di farina 00
un rosso d'uovo
un pizzico di sale
un poco di cioccolata fondente, o cioccolata bianca o nutella

Per prima cosa metto nel mixer le mandorle con un poco dello zucchero (così si assorbe l'olio dato dalle mandorle) e le trito finissime.
In una grande ciotola o sopra la madia per impastare, metto la farina, il burro, il rosso d'uovo, un pizzico di sale, le mandorle tritate, il restante zucchero ed impasto velocemente il tutto, ne faccio un panetto,  lo fascio con una salvietta e lo pongo in frigo per almeno 2 ore.
Trascorso il tempo necessario, prelevo poco per volta, un poco di pasta dal frigo e con le mani faccio delle palline leggermente più grandi delle nocciole, le pongo in un tegame con sotto la carta forno e le cuocio in forno caldo a 180° per 20 minuti circa (non devono colorarsi), comunque sia per la temperarura che per il tempo di cottura dipende molto da forno.
Una volta cotti, si tolgono dal forno e non si devono toccare sino a quando saranno freddi (altrimenti si rompono), poi si scioglie a bagno maria la cioccolata e si uniscono i baci a due a due
.....e.....bon appetit!!!!

Prima di cuocerli                            Cotti e pronti da gustare

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Mille grazieeee, sono molto felice che piacciano anche a te, uno tira l'altro...
      Sei gentilissimo!!!
      ciaoo e buona serata

      Elimina
  2. Grazie per la ricetta, ho sempre pensato di farli e questa mi sembra quella giusta.Ciao.

    RispondiElimina
  3. Oh che delizia! sembrano così buoni e poi sono anche belli da vedere! non si sono appiattiti anzi :) complimenti Bruna ^__^ Mi hai fatto troppo ridere quando hai detto che è una ricetta vecchia come il cucco...anche qui a Roma è un modo di dire!!!

    RispondiElimina