Blog di qualità

Blog di qualità
naznn5247.blogspot.com//" data-

sabato 23 giugno 2012

GUAZZETTO AL RUM

Ingredienti
Frutta di ogni stagione
zucchero uguale quantità del peso della frutta mondata 
rum un bicchiere abbondante per ogni etto e mezzo
vino bianco

Occorre procurarsi di un grande vaso di vetro a chiusura ermetica che possa contenere parecchi chili di frutta.
Si inizia la preparazione con le prime fragole, poi i lamponi, le ciliege, le marasche e così via durante la primavera e l'estate.
Versare sul fondo del vaso un alto strato di fragole, precedentemente mondate e lavate nel vino bianco, quindi coprirle con il rum, nella quantità di un bicchiere abbondante per ogni etto e mezzo di zucchero che, nel liquore sarà stato prima diluito.
Tenere presente che ogni strato di frutta deve essere ben sommerso dallo sciroppo di zucchero e rum.
Conservare in guazzetto anche pesche, albicocche, prugne, ciliege private del nocciolo e del picciolo, pere e mele sbucciate, eliminando il torsolo e tagliate a spicchi, uva di una qualità senza semini, con la buccia sottile, sgranata, lavata, ma con un pezzettino di picciolo e con qualche forellino su ogni acino, fatto con uno spillo; poi a settembre avremo da inserire nel guazzetto i fichi settembrini maturi al punto giusto lavati asciugati e tagliati in quattro.
Ricordarsi che in ogni strato di frutta occorre mettere lo zucchero di uguale peso della frutta sciolto nel rum (un bicchiere abbondante per ogni etto e mezzo)
Quando avremo messo la frutta di ogni stagione e quindi terminato di riempire il vaso, chiuderlo (sempre ermeticamente) e riporlo in dispensa e dopo due o tre mesi, praticamente si potrà iniziare a gustare a Natale
E' una cosina bonina bonina che facevano le nostre nonne e si gusta a fine pasto. E' favoloso!!!!





6 commenti:

  1. Come al solito ci posti ricette meravigliose.Bravissima e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Grazie cara Giovanna sei carinissima!
    ciaooo e buona domenica pure a te :))

    RispondiElimina
  3. Ciao Bruna,non so se mi hai riconosciuta come dariele84 sono la Mary, tua amica di forum, trovo che con questa ricetta ti sei superata, bravissima! Quindi se volessi provare a farla potrei anche iniziare senza le fragole?? Ormai se ne trovano pochine e non molto sode. Complimenti Bruna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma daiiii...come sono felice di trovati quì, non te lo immagini neppure!!!! Evvivaaaa la mia amica del cuore Marì!!!!!!
      Riguardo la ricetta, se non hai le fragole, non importa, puoi mettere un'altro tipo di frutta, perchè più tipi ne metti il risultato del liquore che otterrai sarà sempre più buono!
      ciaooo stellin
      bacionissimiiiiiiiiiii

      Elimina
  4. eheheh grazie per l'amica del cuore, ti dirò, mi sei mancata!
    Mi accorgo ora che mi ero iscritta come Maribella, ihih Maribella la stronatella.

    Ripeto, questa ricetta mi entusiasma, comincerò con quello che mi passa sotto mano. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te cara Marì, sei come sempre gentilissima!
      Fai questa ricetta e sentirai che bontà!
      ciaooo buon lunedì e un grosso bacione a teeeeeeeeeeeeeee

      Elimina